in taxi con Elyson
Grandi Storie,  New Insect

New Insect 7

In attesa sul taxi si scoprono importanti verità

audio capitolo 7
Gertrude sale in Taxi
Gertrude in taxi

Nel frattempo che accade tutto ciò, un taxi segue i protagonisti del nostro racconto per tutto il tempo, mantenendosi a distanza di sicurezza…

Il taxi è, come potete immaginare, quello della mitica Elyson, la stessa taxista che aveva accompagnato i nostri amici in albergo dall’aeroporto.

Bisogna ammettere che sembra un po’ agitata, preoccupata…tutto quel telefonare, collegarsi con il suo Tablet.

Gertrude lascia la stazione di polizia dopo essersi assicurata di poter avere un colloquio con Jack prima di sera. Ma ha un bisogno terribile di farsi una doccia, e soprattutto di parlare in totale libertà con la Talpa Blu e raccogliere le idee di quello che stà succedendo.

Decide di salire sul primo taxi a disposizione, ecco il momento che tanto aspettava Elyson..

“Eilà, ti ricordi di me??? La vostra taxsista fuori dall’aeroporto”

Gertrude sorride appena la vede “Che fortuna incontrarti, devo andare di corsa in albergo sono stanchissima…”

In auto Gertrude si accorge che Elyson è come ansiosa ma non riesce a capire quale possa essere il problema….

Ad un certo punto Elyson decide di scoprire le sue carte di fidarsi totalmente di Gertrude e di rivelare ciò che solo in pochi conoscono a New Insect, ferma l’auto in una area di sosta in mezzo al verde si volta e dice.

Gertrude ho una importante confessione da farti!! Faccio parte del gruppo delle F.A per l’esattezza sono un’informatrice e responsabile della sezione operativa d’attacco. Mi dispiace tantissimo per quello che è successo al tuo amico, so che non è stato lui. Anzi so esattamente chi è stato ad uccidere Black Ant!”

Di fronte a questa dichiarazione Gertrude resta senza parole, cosa molto difficile per lei!

Elyson con calma mette a disposizione di Gertrude tutte le informazioni che possiede.

Sin da ragazzina, Elyson si dedicava alle così dette cause perse: proteggeva gli insetti più deboli a scuola, si ribellava alle regole senza ragione, non accettava mai un no come risposta…

in taxi con Elyson
in taxi con Elyson

Tutto ciò la portò casualmente a conoscere alcune formiche legate all’associazione F.A. con le quali strinse immediatamente una forte amicizia e alle quale diede da subito tutto il suo supporto ed aiuto, il progetto delle F.A. di aiutare tutti gli insetti con maggiori difficoltà di aiutarli negli studi e nella ricerca della casa e del lavoro le piaceva davvero molto.

In questi 8 anni avevano fatto tantissimo per moltissimi insetti.

I fondi per la loro associazione arrivavano un po’ da diverse famiglie benestanti di New Insect, dal comune, e in particolare da una piccola percentuale sulle tasse destinata appunto alle opere di beneficenza.

Ma questa percentuale nell’ultimo anno erano state completamente sospese, o meglio destinate ad altro uso. Con la nomina del nuovo consiglio comunale questa percentuale tanto importante era stata destinata alla associazione, già ricca di suo, delle guide della città.

Nonostante le lettere di reclamo di diversi cittadini, associazioni, scuole e liste di firme raccolte dalle F.A, nulla era stato rivisto.

Senza una ragione reale da un anno a questa parte sembrava che ci fosse un progetto per rendere la vita impossibile all’associazione delle F.A.

  • Annullata la destinazione di questa percentuale di tasse di notevole consistenza economica
  • Diminuiti gli apporti da parte dei cittadini
  • Ricevuto una lettera di sfratto per 2 delle scuole da loro create
  • Una strana catena di incidenti che sembra colpire i membri di questa associazione
  • Una serie di articoli atti a screditare il lavoro svolto con tanto amore in tutti questi anni

Tutto ciò ha portato le F.A ad essere particolarmente attente e guardinghe, hanno smesso di credere alle coincidenze.

Forse 2 segretarie contabili investite una da un pullman e una da un’auto sono troppo…

Due dei principali fondatori delle F.A. si sono sentiti controllati e seguiti fino a che non hanno deciso di prendere dei provvedimenti: mai girare soli, controllare prima di salire in macchina ecc ecc

L’ultima riunione segreta si era svolta esattamente nelle condutture sotterranee della città e uno degli ingressi utilizzati era proprio il tombino numero 545.

La riunione si era tenuta un giorno prima dell’omicidio, e Bob Black Ant era uno dei relatori attesi proprio per quell’evento che avrebbe dovuto portare delle prove importati che gli avrebbero permesso di capire chi c’era dietro a tutto questo.

Ma alla riunione non aveva fatto in tempo ad arrivare. Attraverso un messaggio mail aveva avvisato sarebbe stato presente ad un appuntamento stesso luogo stessa ora il giorno dopo.

La mail era arrivata in ritardo sul pc del capo delle F.A. solo dopo la riunione generale.

Nessuno, se non chi aveva letto o scritto la mail poteva sapere ciò. Quindi l’assassino non poteva essere Jack che nel momento della consegna della mail era in volo con Gertrude… la sua presenza sul luogo del delitto era stata sicuramente una casualità

Il vero assassino era da cercare fra i nemici della F.A.

Elyson aggiunge inoltre che il capo delle F.A. desidera parlare urgentemente con lei in segreto quanto prima per incaricarla di svolgere le indagini e risolvere questo mistero.

Gertrude decide di accettare immediatamente la richiesta di incontro e si fa portare ad occhi bendati al “covo” del gran capo.

per il capitolo 8 clicca qui

per il capitolo 6 clicca qui

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *